Nutrizione

nutrizionista-mela“Fa’ che il cibo sia la tua medicina”

Questa famosa frase di Ippocrate è la cosa più vera che esista: gli alimenti, se usati in maniera corretta, rappresentano la miglior cura per il nostro organismo per prevenire numerose patologie e per mantenerlo in uno stato di buona salute e benessere.

Nutrizione Clinica

Il ruolo del biologo nutrizionista è quello di elaborare piani individuali e personalizzati per rispondere a qualsiasi tipo di esigenza nutrizionale. Un percorso di rieducazione nutrizionale è consigliabile in caso di:

  • Obesità ed eccessi ponderali
  • Adiposità ed obesità adolescenziale
  • Adiposità ed obesità in menopausa
  • Allergie e intolleranze alimentari
  • Celiachia
  • Magrezza eccessiva e dismetabolismi
  • Gravidanza e allattamento
  • Disturbi dei comportamenti alimentari
  • Diabete mellito
  • Iper-ipotiroidismo
  • Dislipidemie (ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia)
  • Patologie cardiovascolari
  • Patologie gastrointestinali
  • Alimentazione e sport

La prima visita prevede un colloquio mirato a valutare le abitudini del paziente, le sue condizioni fisiologiche ed eventuali patologie accertate.

Viene condotto il test BIA, un test non invasivo che viene utilizzato per la valutazione dello stato di nutrizione, di idratazione e della composizione corporea (massa magra, massa grassa), per poi valutare lo stato nutrizionale e i parametri antropometrici (peso, altezza, circonferenza vita e fianchi).