L’approccio

Perché “associazione multidisciplinare psico-corporea? 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la salute uno stato di completo benessere bio-psico-sociale.

Questi aspetti sono gli ingredienti del concetto olistico di benessere e salute che è quello di considerare mente, corpo e spirito come un solo elemento che in ogni istante della vita si manifesta in modo unico ed irripetibile.

Ognuno di noi è unico e assume valore in quanto unione tra corpo, mente emozioni e spirito. Proprio per la nostra unicità reagiamo in modo diverso ad eventi ambientali, personali e di qualunque altro tipo.

alchera propone un approccio olistico alla persona attraverso un metodo che prende in considerazione sia gli aspetti psicologici, corporei e spirituali attribuendo loro uguale importanza.

I professionisti che operano all’interno dell’associazione condividono la stessa filosofia di lavoro che si fonda sula consapevolezza che il benessere dell’individuo nasce dall’armonia tra mente, corpo ed anima nel pieno rispetto delle credenze, dei valori e della religione di ogni persona.

Così come il corpo è lo sfondo di tutti gli eventi psichici, gli eventi psichici condizionano ed influenzano il funzionamento corporeo. Questa unità implica una profonda ripercussione del benessere fisico sugli stati d’animo e viceversa una profonda influenza delle emozioni sul corpo e sul suo benessere tanto da richiedere che qualsiasi malattia fisica venga indagata non solo da un punto di vista medico e psicologico, ma anche considerando l’aspetto emotivo che l’accompagna. Riteniamo che le vie preferenziali per raggiungere un benessere olistico siano dunque: corpo, mente ed anima. Poiché, secondo il concetto olistico, ciascuno di noi ha caratteristiche uniche, la possibilità di scegliere fra varie tecniche consente di individuare quella più adatta alle necessità individuali e del momento. Per queste ragioni alchera raggruppa professionisti di formazione diversa che operano sinergicamente insieme: psicologi, counselor, operatori shiatsu, operatori che si occupano di medicina non convenzionale (Medicina Tradizionale Cinese, Ayurvedica, Medicina Tradizionale Tibetana), operatori in Musicoterapia, Arteterapia Plastico-Pittorica, Danza Movimento ed operatori che attraverso pratiche di meditazione e di yoga vengono incontro ai bisogni spirituali, ecco perché la definizione di associazione multidisciplinare.